Castiglione Olona

Ultima ora

Breve aggiornamento sui risultati odierni dei biancorossi.

Alla Stra Granda Monterosa Skyrace, versione lunga da 45 km, molto buoni i risultati di Ale Moretti (32° in poco meno di 7 ore) e di Dario (56° in 7.36′). Bravissimi!

Complimenti anche a Nando, che alla prova del Piede d’Oro di Arcisate, si è classificato 53° in 47’07”!

Ai soci ricordo che martedì sera è gara sociale a Nerviano (partenza ore 20.30 dal campo sportivo), mercoledì sera ci vediamo in sede e domenica 2 luglio è ancora gara sociale a Verghera di Samarate.

Di tutto un po’

Settimana in cui la redazione ha battuto un po’ la fiacca, sono da registrare parecchi avvenimenti, non solo sportivi, che hanno visto protagonisti i nostri atleti.

Cominciamo da giovedì 15, alla Castano di Notte, prima tappa di E…state Correndo, alla quale il nostro Tito, pur reduce dal Giro del Varesotto, ha fatto registrare un ottimo 78° posto assoluto, correndo i 5 km del tracciato in 19’09”.

Il giorno seguente è da ricordare soprattutto per la nascita di Arianna, figlia di Elisa ed Alessio, ai quali vanno i nostri migliori auguri!

La sera stessa, alla Varese – Sacro Monte, buon 15° posto per Luisa, intorno alla 100ma posizione hanno terminato Luca e Fabrizio.

Si passa al mercoledì, con la Notte della 3 Esse, seconda tappa di E…state Correndo, nella quale Tito si migliora, concludendo 67° in 23’03” (per 6,2 km).

Infine ieri è stato il turno della “Tra Ville e Giardini”, serale un po’ atipica, sia per la distanza (10km), sia per il luogo (Varese), che è sempre stato un po’ refrattario ad ospitare corse podistiche, chi corre da un po’ di tempo si ricorda di una disastrosa tappa del Giro del Varesotto di diversi anni fa, con promesse disattese di chiusura delle strade da parte dell’Amministrazione di allora e caos totale lungo le strade della Città Giardino.

Ad ogni modo è da qualche anno che gli amici dei Runner Varese riescono ad allestire questa importante gara, che consente ai podisti di addentrarsi nei parchi delle Ville Panza, Ponti, Mylius, oltre che nei giardini pubblici, sede di partenze ed arrivi.

Protagonista è ancora una volta il caldo che, unito alla durezza del percorso, ha messo a dura prova la resistenza dei podisti.

Hanno vinto i marocchini Taoufique el Barhoumi (36’42”) e Mina El Kannoussi (43’41”), la quale ha preceduto di una ventina di secondi la nostra bravissima Rosanna.

Questa la classifica vera dei nostri rappresentanti, in quella ufficiale compare il pres, che si è ritirato ad un paio di chilometri dall’arrivo. Il nostro Nando ha fatto valere la propria voce in qualità di speaker della gara.

Organizzazione ottima, qualcuno non ha gradito il lieve cambiamento di percorso rispetto agli anni passati, ad ogni modo le strade erano ben presidiate e gli addetti hanno faticato a tenere a bada gli impazienti automobilisti varesini.

Complimenti a tutti, da segnalare, sempre ieri sera, l’ottimo secondo posto di Luisa alla non competitiva di Somma Lombardo!

Ora il nostro in bocca al lupo va a Dario ed Ale Moretti, che domenica affronteranno i 46 km della Stra Granda.

Ai soci ricordo la gara sociale di martedì sera (27 giugno) a Nerviano, che per noi è l’occasione di ricambiare la partecipazione della locale Società Atletica alla nostra Athlon Run. Per la classifica si terrà conto anche della partecipazione alla non competitiva (farà fede il real time).

 

The end

E siamo giunti al termine di questo Giro Podistico del Varesotto, è consuetudine che l’atto finale abbia luogo a Casorate Sempione.

Anche oggi sono molti i presenti all’evento, pronti a sfidarsi su un percorso ancora veloce, anche se i lunghi falsopiani possono tendere tranelli a chi non li affronta con il giusto passo. Sempre emozionante infine tagliare il traguardo sulla locale pista di atletica. Poco più di cinque i chilometri da affrontare.

A coronamento di un giro caldissimo, anche stasera il termometro sfiora i 30 gradi, con un tasso di umidità elevatissimo ed un contorno di zanzare e moscerini, tanto per non farci mancare niente!

Oltre agli Athlon iscritti al giro e agli staffettisti Simona, Luisa e Michele, presenti Cri, Renata, Dario, Raffo, Vanni e Ale Moretti.

È il giorno della consacrazione per Andrea Soffientini, oggi sconfitto per 3 secondi da Stefano Bianco, ma dominatore del giro, almeno dal momento del ritiro di Salah Ouyat, terzo Mattia Ferrari.

Quarto e terzo della classifica finale giunge l’inossidabile Marco Brambilla.

In campo femminile, stavolta Claudia Gelsomino non dà forfait e conquista meritatamente il giro concludendo in 17’22”, seconda una coriacea Sabina Ambrosetti, che chiude in 18’02”, terza giunge Lisa Migliorini (18’39”). Qui è la quinta classificata, Marta Dani, a salire sul terzo gradino del podio della classifica finale.

Questi i risultati degli Athlon Runners, da segnalare il tempone di Tito:

Ecco poi i tempi degli staffettisti, con Michele 17’40”, Simona (20’49”) e Luisa (21’17”), quest’ultima autrice di un’ottima prestazione, considerando che in mattinata aveva donato il sangue.

Le classifiche complete di giornata possono essere viste QUI.

Per le foto, è ormai d’uopo consultare il sito di podisti.net, grazie al buon Arturo.

In classifica generale, Lauretta è giunta 21^ e 4^ SF, ha avuto la soddisfazione di salire sul podio di categoria, poiché Marta Dani è in classifica generale assoluta. Complimenti!

Tito, grazie all’ottima gara, è risalito in 60^ posizione (12° M35), Nando è giunto 84° (5° M55), il pres 121° (17° M50).

Fra le staffette miste, en plein Athlon sul podio, con Miky e Ros nettamente primi, W la Patata3 secondi e Tard-Ona terzi.

Come società siamo riusciti ad acciuffare il 20° posto assoluto, un buon risultato considerando che le staffette non davano punti. Complimenti a tutti per aver portato a termine questa fatica!

Per riassumere in una parola questo giro, sicuramente direi “caldo”, sia per l’impegno profuso dai quasi 1000 podisti giovani e meno giovani che ogni sera erano al via, ma soprattutto per il clima torrido di alcune giornate, che ha fatto rimpiangere quei bei giri piovosi di una volta.

Organizzazione sempre ottima, unici appunti, i ristori un po’ piccoli a Castelletto e Besnate e, soprattutto, le partenze troppo affollate causa mancata separazione fra competitivi e non.

Per qualcuno (Tito) non c’è tempo di riposare, perché già giovedì sera a Castano Primo parte E…state Correndo.

Per quanto riguarda le gare sociali, entro domani ho bisogno di sapere chi partecipa alla “Ville e Giardini” competitiva di Varese, in programma venerdì 23. Per i ritardatari, è comunque possibile partecipare alla non competitiva. Le altre prove sociali sono la serale di Nerviano (martedì 27) e la prova del Piede d’Oro di Verghera (domenica 2 luglio).

Per i soci, domani sera ci vedremo alla Cà di Matt a Gornate, per festeggiare con una birra al mirto la fine del Giro!

E cinque!

ORE 20.30 CALMA PIATTA
Mancava da alcuni anni la tappa di Cassano Magnago, per molto tempo una tradizione nel Giro del Varesotto. Si rinnova solo per la differente organizzazione, targata Atletica Casorate, perché il percorso rimane lo stesso degli ultimi anni: cinque chilometri esatti, lunghi rettilinei e altimetria più piatta dell’encefalogramma della ministra della salute.

Non è comunque il percorso a rendere dura una gara, ma l’impegno di chi l’affronta e al varesotto ognuno dà il 101% per cercare di battere l’avversario di turno, o semplicemente per migliorare le proprie prestazioni.
È ancora la neo maglia rosa Andrea Soffientini a rafforzare il proprio primato, 15’40” il suo tempo, a 9 secondi termina Stefano Bianco, terzo Matthew Ramaglia (16’12”).
Nessuna sorpresa anche in campo femminile, con Claudia Gelsomino (17’54”) che precede Sabina Ambrosetti (18’19”) ed Erika Caccamo (19’08”). Questi tempi e posizioni degli Athlon Runners iscritti individualmente al giro:

Per le staffette, ottimo il 17’40” di Michele, come pure il 20’19” di Raffo e il 21’48” di Luisa. Alla non competitiva hanno invece partecipato Cri e Dario.
A una tappa dal termine, Lauretta è sempre ventunesima e quarta di categoria, migliorano leggermente le posizioni di Tito (65° e 13° M35), Nando (84° e 5° M55) e del pres (128° e 19° M50)

Rafforzano il primato fra le staffette miste Miky e Ros, secondi sono i W la Patata 3 con Luisa e Virgilio Rega, mentre Tard-Ona passa in terza posizione. Nella classifica a punti per società, rimaniamo ventunesimi, ma a soli 7 punti dalla top 20.

Anche stasera delle foto si è occupato il buon Arturo di podisti.net.
Organizzazione con più alti che bassi, uniche note negative l’ennesima partenza “mista” e un ristoro non proprio idoneo (focaccia e biscotti) al clima ancora un po’ caldo di questi tempi.
Appuntamento finale martedì 13 a Casorate Sempione, con la gran festa delle premiazioni assolute e di categoria!

Dimenticavo, ieri si è corso anche “Sotto la Rocca” ad Angera, dove la nostra Rosanna ha colto una brillantissima vittoria, correndo gli oltre 5 km in meno di 20′. Complimenti!

Avvisi ai soci: mercoledì sera ci troveremo alla Ca’ di Matt di Gornate, chiedo ancora di confermare o meno la presenza alla “Tra Ville e Giardini” di Varese di venerdì 23. Come gara sociale, inseriremo anche la serale di Nerviano di martedì 27, anche per ricambiare la gentilezza degli amici dell’Atletica Nervianese, che sono venuti alla nostra gara di maggio.

Athlon News

Innanzitutto le classifiche parziali del Giro del Varesotto. Lauretta è 21^ e quarta fra le Senior, Tito 70° (13°M35), Nando 89° (5° M55), più indietro il pres, 139° e 21° M50.

Fra le staffette sfiorano il podio assoluto Miky & Ros, prima coppia mista, W la Patata3, con Luisa, sono sesti e seconda coppia mista, mentre Tard-Ona sono ottavi e quarta coppia mista.

Domani penultimo appuntamento a Cassano Magnago.

La prossima gara sociale sarà la Tra Ville e Giardini, che si correrà venerdì 23 giugno a Varese, con partenza alle 20.00. La gara Fidal di 10km partirà alle 20.00 (costo 10€), ci saranno anche non competitive di 5 e 7 km con partenza alle 20.15 (5€).  Chi vuol correre la competitiva me lo faccia sapere entro martedì 13.

Per luglio abbiamo pensato di inserire la gara di Verghera del Piede d’Oro di domenica 2, anche per ringraziare l’amico Daniele che ci ha fatto da speaker alla nostra gara. Alle prossime riunioni vedremo quale sarà la seconda gara da inserire.

Riguardo alla grigliata, sono due le domeniche libere da impegni sportivi o dal Palio: il 18 giugno e il 30 luglio. Molto probabilmente la faremo al centro sportivo della Biciccera, c’è anche la possibilità di venire da me a Capronno. Per il momento fateci sapere se avete preferenze (o siete impossibilitati) per una delle due date sopra citate.

Il Giro a Mezzana

Superati il giro di boa e la settimana di riposo, eccoci a Mezzana, frazione di Somma, che da quindici anni ospita una tappa del Giro.

Finalmente un po’ di fresco, dopo tre tappe afose che hanno messo a dura prova i girini.

E sono in tanti anche oggi, con molti atleti di giornata.

Il percorso è lo stesso degli ultimi anni, purtroppo da un po’ di tempo non si passa più dal Castello Visconteo, ma in compenso si affrontano strade meno battute da automobilisti. È leggermente meno ostico delle due tappe precedenti, ma non è certo una passeggiata, molto ondulato, con un lungo falsopiano al primo chilometro, una salita nel bosco di 500 metri a metà strada ed una breve salita proprio prima dell’arrivo, posto sul vialetto che porta al Santuario della Madonna della Ghianda. Cinque i chilometri da affrontare.

Si riparte con la sorpresa dell’assenza della maglia rosa, Salah Ouyat, probabilmente in difficoltà a causa del ramadan, è stato comunque un validissimo concorrente fino ad ora e speriamo di vederlo di nuovo sulle strade del varesotto.

È quindi la neo maglia rosa Andrea Soffientini a rafforzare il proprio primato, 15’42” il suo tempo, a 5 secondi termina Stefano Bianco, terzo l’atleta di giornata Marco Gattoni (16’11”).

Nessuna sorpresa anche in campo femminile, con Sara Dossena, alla sua ultima partecipazione al giro prima di partire per New York, settima assoluta in 16’35”, seconda Claudia Gelsomino (17’45”) che precede Lisa Migliorini (18’47”) e la nostra Rosanna, oggi in gran spolvero (18’56”), anche se, purtroppo, essendo staffettista, non entra nella classifica ufficiale di giornata.

Questi tempi e posizioni degli Athlon Runners iscritti individualmente al giro:

Per le staffette, oltre a Rosanna, sono da segnalare il 21’50” di Raffo e il 22’20” di Luisa. Alla non competitiva hanno invece partecipato Cri e Dario. Complimenti a tutti!

Fra poco saranno note anche le classifiche parziali dopo quattro tappe.

Le classifiche complete di giornata sono disponibili QUI

Anche stasera delle foto si è occupato il buon Arturo di podisti.net.

Buona l’organizzazione della gara, finalmente per competitivi e non sono state effettuate partenze separate, che sono quindi state molto più fluide.

Appuntamento venerdì 9 a Cassano Magnago, che rientra nel Giro dopo un paio di anni di assenza!

Risultati in breve

Anche in questo fine settimana alcuni atleti hanno tenuto alto l’onore degli Athlon, rappresentandoci in alcune importanti gare.

Cominciamo da sabato 3, allorquando Simona e Vanni hanno corso la ResegUp, Vanni ha concluso in 337^ posizione, col tempo di 3.44’50”, mentre Simona è giunta ventottesima in 4.03’00”.

Domenica 4, a Marchirolo si è corsa la seconda tappa del GP delle Montagne Varesine. Alla Tre Campanili ottimo 22° posto di Nando, 52’38” il suo tempo.

Sempre ieri, alla Corri con Samia, valida per il Piede d’Oro, buon 147° posto per Alex, nonostante il recente infortunio, che ha fatto registrare 1.05’25” sul Giro del Lago di Comabbio.

QUI le mie foto, scattate dopo circa 1500 metri.

Nel fare i complimenti a tutti e nel ricordare che martedì sera a Mezzana di Somma Lombardo prosegue il Giro del Varesotto, invito tutti i soci alla riunione di mercoledì sera in sede a Lonate, per prendere alcune importante decisioni su gare sociali, gita, grigliata e sulla corsa campestre del prossimo autunno/inverno.

Tag Cloud