Castiglione Olona

PIEDE D’ORO – DAVERIO

LE TERRE DI MEZZO
Atto finale del Piede d’Oro, con
l’esordio del paesino di Daverio all’interno del circuito, con la prova
denominata “Le Terre di Mezzo”, che fa da prologo al trail di 32km, il primo
della provincia di Varese, in programma fra una settimana con partenza alle
10.00. Super-lavoro quindi per gli amici dei Runners Valbossa, che a fine mese
organizzeranno pure il Cross a Crosio della Valle valido per il Winter
Challenge.
Anche oggi protagonista è la
pioggia, anche se meno violenta di quella abbattutasi sulle vie di Casorate 7
giorni fa, resta un po’ di timore per i numerosi tratti sterrati e boschivi da
affrontare.
Circa 400 gli iscritti oggi, c’è
comunque da tener conto, oltre alle condizioni meteo, della concomitante
maratonina di Busto Arsizio, che ogni anno registra un nuovo boom di iscritti
(circa 2000 compresa la non competitiva di 10 km).
Diversi assenti anche fra gli
Athlon Runners, rappresentati dal nuovo Presidente e dal neo-biancorosso
Alessandro.
Percorso di 9,8 km molto
ondulato, per buona parte su tratti boschivi e sterrati, reso ancor più
difficile e scivoloso a causa della pioggia, ma una sapiente scelta del
percorso ha limitato il più possibile tratti pericolosi di discesa. Ciononostante
non sono mancate le cadute.
A primeggiare sono Ivan Breda e
Cristina Grassi, ottima la prestazione di Alessandro, giunto 30° in poco più di
42 minuti.
Buono anche se un po’ limitato
in estensione il ristoro finale.
Come sempre, per i dettagli
sull’andamento della gara rimando come sempre al resoconto dell’araldo
ufficiale del Piede d’Oro, ossia il buon Playbeppe.
Alla maratonina di Busto, questi
i tempi dei biancorossi giunti al traguardo:
Marco Orlando Raimondi 1h26’53” (real time 1h26’43" nuovo record sociale della distanza!)
Giuseppe Attorre 1h38’18"
Massimiliano Grigioni 1h39’17"
Antonio Palazzo 1h44’28”
Laura Marsiglio 1h45’37”
Paolo Antognazza 1h47’56"
Paolo Boselli 1h52’08”
Il Piede d’Oro va in letargo
fino al prossimo febbraio, ma gli appuntamenti per gli appassionati podisti non
mancano. Sabato 13 parte il Poker del Cross novarese con la campestre di Borgo
Ticino, domenica, oltre al già citato trail di Daverio, la precedenza va alla
corsa su strada del Trofeo Regionale CSI a Ravello di Parabiago, si prosegue
con la tradizionale Milano-Pavia (21, 33 e 42km), la mezza maratona di Tenero,
l’ammazzinverno a Feriolo di Baveno e l’IVV a Cimbro.
Da parte mia rinnovo l’invito a
partecipare al Winter Challenge, che partirà sabato 20 novembre da Cadrezzate.
Personalmente considero le corse campestri un’attività primaria all’interno del
variegato mondo del podismo e vedere che si fatica a raggiungere i 200 iscritti
mi riempie il cuore di tristezza.
Alla prossima !
l’ex vice.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: