Castiglione Olona

MONCLASSIC

Prima delle serali del varesotto, la Monclassic di Montonate sta diventando un appuntamento fisso per gli appassionati. Organizzata dai Runners Valbossa, vede al via parecchi atleti (450 fra competitivi e non, più 250 bimbi per la prova mini), con molti nomi illustri ed anche nove biancorossi: Laura, Nando, Valerio, il grimpeur Dario, il boxeur Stefano, Alessandro, Claudio, Antonio e Massimiliano.

Mancano le due punte (Daniel e Alessandro), per cui lotta serrata fra gli altri contendenti per recuperare terreno nel trofeo societario. Si rivedono anche i transfughi, con l’ex-sottosegretario e Marco nelle vesti di spettatori-fotografi, mentre Alberto-Gelindo partecipa alla gara.

La serata è piuttosto calda, al contrario di quanto accadde l’anno scorso, quando un fulmine cadde a pochi metri dalle auto posteggiate e si corse sotto un autentico diluvio.

Il percorso è rimasto invariato, caratterizzato dai primi 1500 metri in salita quasi costante, per poi buttarsi a capofitto per una discesa sterrata e abbastanza ripida, seguita da un tratto pianeggiante, un leggero saliscendi nei boschi, per poi risalire negli ultimi 600 metri all’interno del campetto sportivo dove è posto il traguardo, per un totale di quasi 6 km (5,950 per i garminiani incalliti).

Vincitore di giornata è Mirko Zanovello, secondo Matteo Raimondi, gradino più basso del podio per Luca Ponti. Elisa Masciocchi ha trionfato in campo femminile, davanti a Cecilia Mora e a Loredana Strozzi. Buon quinto posto per la nostra Laura.

Fra gli Athlon, un Dario sempre più in forma chiude in 24’33”, terminano poi Valerio, Massimiliano, Claudio, Antonio, Stefano, Alessandro Castellani e Nando.

Al termine, possibilità per atleti ed accompagnatori di usufruire di un piccolo ma accogliente stand gastronomico a prezzi modici. In definitiva, una gara ben segnalata, gli unici appunti  possono essere fatti alla partenza strettina e ad alcuni tratti un poco bui nel bosco, per il resto con soli 3 € d’iscrizione (comprensivi di tapascion tax Fidal) si aveva diritto ad una tavoletta di ottimo cioccolato e ad un dolcetto, non c’è paragone con i 10€ che chiedono nel milanese.

Per ulteriori commenti alla gara, rimando ai blog di Matteo Raimondi e di Playbeppe Bollini, oltre che ovviamente al sito valbossino, in cui potrete trovare le classifiche complete. Per le foto, consiglio vivamente il sito dell’uomo-ovunque, alias Antonio Capasso.

GIRO DEL VARESOTTO

A meno di una settimana dall’inizio della tredicesima edizione della corsa a tappe, sono quasi 400 gli iscritti, la tendenza anno per anno è in leggero calo, soprattutto da quando gli organizzatori sono stati obbligati ad omologare le prove Fidal, con relativo aumento dei costi. La novità principale di questo giro è che si potrà scartare la prestazione peggiore per la classifica finale a tempi. New entry è anche lo speaker, Andrea Maltagliati, il forte atleta casoratese, deus-ex-machina della Bufalora Völt e Bas. Fra le società più numerose, oltre ovviamente all’Atletica Casorate, spiccano i 56 tesserati per società bustocche (38 San Marco, 18 ARC) e i 23 del Team 3 Esse, mentre sono ben 10 i componenti il nostro gruppo che saranno al via: Katia, Valerio, Nando, Claudio, i due Alessandri, i due Paoli, i due Antonii. Il cognome più diffuso fra i partecipanti è Colombo (6), seguito da Raimondi (5, con due Marco e due Matteo).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: