Castiglione Olona

Cassano-Rivera-Besozzo

Weekend ricco di impegni per gli atleti di buona volontà, per descrivere tutto meglio andare in ordine rigorosamente cronologico.

CASSANO MAGNAGO – venerdì 22 ore 20.00

Si comincia di venerdì sera, dove gli amici del G.S. Maratoneti Cassano organizzano nella Betlemme degli uomini verdi una serale fra le strade che hanno ospitato quasi due mesi fa una tappa del Giro Podistico del Varesotto.

Circa 200 i partecipanti, presente la crème caramel del podismo nostrano, percorso quasi completamente piatto di 4,5 km (4,8 quelli dichiarati) che vede vittorioso il sciur Brambilla, davanti a Mattia Grammatico e a Simone Busetto. Cecilia d’Andrea dell’ARC Busto precede fra le donne le casoratesi Lorena Strozzi ed Emanuela Fossa. Quarta (e prima delle non premiate) la nostra Laura Marsiglio. Il sottoscritto ha preferito una tranquilla sgambata in compagnia dell’amico Stefano, in vista della gara in pista dell’indomani.

Giudizio sulla prova: percorso molto veloce, con un breve tratto boschivo un po’ buio, ma dal fondo regolare, con le poche radici sporgenti debitamente segnalate, premiazioni un po’ ridotte (ma essendo una non competitiva in teoria non dovrebbero neppure esserci), molto buono il ristoro, con possibilità di fermarsi allo stand gastronomico (in verità organizzato non benissimo) dell’immensa area feste.

Per le foto è d’uopo consultare il blog di Andò Capasso.

RIVERA – sabato 23 ore 16.00

Si torna in pista, dopo l’esordio di fine aprile a Chiasso. L’impianto di Rivera, a vederlo sulla cartina, pare immerso in un’oasi di verde alle pendici del Monte Tamaro. In realtà, avendo da un lato l’autostrada (anche se una siepe nasconde le auto dalla vista e ne attutisce il rumore) e su un altro un deposito carburanti, che quando tira il vento, emana piacevoli effluvi sulla pista, forse è più salutare gareggiare in circonvallazione a Milano. In più il vento, spesso presente da queste parti, può andar bene per centometristi o saltatori in lungo, ma per chi deve correre almeno un giro di pista son dolori. Per fortuna oggi il vento soffia a tratti solo durante i 100 metri femminili, poi si placa. Parto per il riscaldamento proprio mentre a fianco, nella prima serie dei 100 metri, Fabio Cerutti delle Fiamme Gialle, chiude in un eccellente 10”38. Tocca poi agli 800 metri, siamo in nove, i primi partono a tutta, io me ne resto in coda, cerco più volte di superare un ragazzino, che ogni volta accelera e mi tiene all’esterno, fino a battermi allo sprint. 2’19”58 il mio tempo, comunque soddisfacente, in vista delle gare al ritorno delle ferie. Queste le date delle manifestazioni ticinesi: 16 agosto (Locarno – 1500m), 20 agosto (Chiasso – 800 / 3000m), 27 agosto (Locarno – 400 / 10000 m), 31 agosto (Tesserete – 200 / 5000m), 10 settembre (Bellinzona – tutte le gare dai 100 ai 5000 m). Informazioni dettagliate sul sito della Federazione Ticinese.

BESOZZO – sabato 23 ore 20.30

E adesso tocca agli altri correre. La Camminata di S. Anna, l’unica serale del Piede d’Oro, era solita chiudere la prima fase del lungo circuito podistico varesotto, quest’anno invece i dirigenti hanno voluto infierire, aggiungendo una data prima della chiusura per ferie, quella di domenica 31 a Vergiate. Ad ogni modo a Besozzo sono presenti numerosi in questa trentatreesima edizione, diversi approfittano dello stand gastronomico per portarsi appresso la famiglia ed unire l’utile al dilettevole.

I biancorossi sono 8, per noi è l’undicesima prova del campionato sociale.

Percorso non lungo (8,5 km dichiarati, poco più di 8 quelli reali) ma sempre impegnativo, visto che dal centro paese, attraversando la provinciale, si sale ben sopra l’abitato della frazione di Cardana, per poi rituffarsi in picchiata nella zona di partenza.

Alla fine la spunta Ivan Breda, che precede Rachid Argoub e Andrea Basoli.

Il podio femminile è composto dalla sempre più sorprendente Elena Begnis, Elisa Masciocchi e Cinzia Lischetti.

Questa invece la posizione degli Athlon Runners : Daniel (27°) precede Alessandro il Baldo Giovane, Massimiliano, Antonio, Katia, Nando, Alessandro e Bernardo.

Sembra quasi scontato, per i dettagli sulla gara, rimandare agli articoli sulla gara di Playbeppe Bollini e di Omar Spoti.

GARE DELLA SETTIMANA

Come già detto, il Piede d’Oro rimanda le vacanze di una settimana, poiché domenica 31 c’è la Gara di Mezz’Estate a Vergiate (il cui volantino però presenta un’evidente contraddizione di regolamento), se però qualcuno vuol fare gli straordinari domani mattina sono tre gli appuntamenti: la Gamba d’Oro a Suno, l’IVV a Barasso e la curiosa quanto costosa Girolaghiamo a Ponte Tresa (lato svizzero). Altri appuntamenti infrasettimanali sono previsti il mercoledì 27, con la Canonica-Duno (organizzata da Atletica Verbano) e la Gamba d’Oro a Veruno, la sera seguente tutti a Buffalora per la 2a Bofalora Völt e Bass organizzata dall’amico Andrea Maltagliati, mentre venerdì 29 ancora Gamba d’Oro, ma a Montrigiasco.

Infine, sempre domani, a partire dalle 18.00, al Castello Monteruzzo di Castiglione Olona, ci sarà la cerimonia conclusiva del Palio dei Castelli, con l’estrazione dei biglietti della lotteria, la premiazione del rione vincente (Madonna in Campagna) e lo spettacolo pirotecnico.

E per oggi è tutto.

Valerio

 

Annunci

Commenti su: "Cassano-Rivera-Besozzo" (1)

  1. Del tipo “corsa podistica competitiva” ???
    Grazie per il link… e per la foto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: