Castiglione Olona

Questo slideshow richiede JavaScript.

27a PAOLA E IL SUO LAGO

Nel ricordo di Vincenzo Zagari, lo sfortunato podista che, proprio un anno fa su queste strade, fu vittima di un malore che si trasformò in un calvario terminato tragicamente il mese scorso, eccoci a narrare della ventisettesima edizione della “Paola e il suo Lago”.

La gara di Cadrezzate ha cambiato molte volte il tracciato e, per uno scherzo del destino, quando già gli organizzatori avevano deciso di mantenere il percorso del 2011, le abbondanti nevicate delle scorse settimane li hanno obbligati a rivedere i loro progetti.

Via quindi ogni tratto boschivo e spazio all’asfalto della strada che, dopo la partenza dalla Piazza della Chiesa, è caratterizzato dai primi 2 chilometri ondulati, seguiti da altri 2 quasi pianeggianti, per poi salire leggermente per circa 300 metri e, dopo altri 500 in leggera discesa, risalire verso Osmate per un chilometro e mezzo, prima di rituffarsi verso l’arrivo, non prima di una breve divagazione in saliscendi per le strade di Cadrezzate. Nove i chilometri dichiarati (circa 8,6 quelli reali).

Circa 800 gli iscritti, fra cui ben 14 Athlon Runners, che si contendono i punti in palio del trofeo  societario. Clima gradevole, l’ideale per una corsa medio-lunga (almeno per i miei criteri).

Oggi domina il favorito di giornata, Marco Brambilla, che ha facilmente la meglio su Ivan Breda (terzo assoluto, ma secondo fra gli iscritti al circuito) e Giovanni Vanini (quinto assoluto). Quarto, ma fuori classifica in quanto non tesserato CSI, Massimiliano Montagna.

Sono le donne, come di consueto a darci le maggiori soddisfazioni, dato che tutte e tre le nostre rappresentanti sono arrivate fra le prime 10, con Rosanna terza, dietro a Sara Speroni e Ilaria Bianchi, Laura 8^ e Katia 9^.

Come sette giorni a Varese, è il neo-biancorosso Sandro il migliore dei nostri (26°), davanti a Michele (42°), Alessandro Malaguti, Antonio, Toni, Massimiliano, Alessandro, Marco, Paolo, Valerio e Nando.

In classifica generale, nella categoria 4 Rosanna consolida il proprio primo posto e Laura è terza, mentre nella 5 Katia conquista la prima posizione. Nella categoria 10 è secondo Sandro, in quella superiore 13° Michele e 17° è Antonio. Infine, nella categoria 12, 28° è Alessandro, 58° Nando.

Sul percorso non sono in grado di dare un giudizio sereno, trattandosi delle strade che spesso percorro in allenamento e per le quali nutro un rapporto di amore-odio (soprattutto per la salita verso Osmate). E’ comunque un percorso non monotono, priva di salite eccessivamente ripide. Non precisissime le indicazioni dei chilometri.

Per il resto, ristoro compreso, buona come sempre l’organizzazione da parte di Raffaele e dei suoi solerti collaboratori del Gp Miralago.

Per un articolo più dettagliato sulla prova odierna rimando alle pagine online di Playbeppe Bollini e di Omar Soxj Spoti, oltre che nel sito della società organizzatrice (GP Miralago).

Sabato prossimo si torna a parlare di corse campestri, con la tappa del Brianzolo a Carate Brianza ed il recupero dell’ultima tappa del Poker a Castelletto Ticino. Domenica invece altro recupero di corsa campestre CSI a Landriano (Pv), mentre il Piede d’Oro uscirà dai confini provinciali approdando ad Arconate. Da segnalare anche l’esordio della Gamba d’Oro a Suno e l’I.V.V. a Oleggio.

CORRI ALLA BICICCERA

Il Bazar “Il Piccolo Prezzo”, in collaborazione con il Comune di Castiglione Olona, organizza una non competitiva mercoledì 25 aprile 2012, con partenza alle 9.00 (minigiro per i nati fino al 1999) e alle 9.30 (giro lungo). I podisti dovranno percorrere due giri di 3,750 km, con partenza nei pressi dell’ex pista da speedway di via Asiago a Castiglione. Tengo a precisare che la presenza del nostro logo sul volantino ci è stata richiesta dagli organizzatori e noi abbiamo dato il benestare, in ogni caso daremo una mano il giorno della gara, se qualcuno volesse collaborare, o semplicemente correre quel giorno, sarà il benvenuto.

Buone corse a tutti !

Valerio

 

Annunci

Commenti su: "Piede d’Oro – Cadrezzate" (4)

  1. Valerio, ti posso garantire che Brambilla non ha avuto la meglio tanto facilmente…
    Soprattutto sul 2°, che si aspettava una gara di 10.5km (non so dove l’avesse letto o sentito…), altrimenti non so come sarebbe finita…

    • Hai ragione, Beppe, purtroppo il secondo non è in classifica in quanto non iscritto, per cui, non conoscendo il suo nome (e soprattutto correndo sempre più vicino agli ultimi che ai primi), ho presunto che avesse vinto facilmente. Ci vediamo fra un paio di domeniche !
      PS: leggo che però il secondo è arrivato a 16″ da Brambilla, quindi non è che gli sia stato così vicino.

  2. […] : BEPPE – ATHLON RUNNERS – […]

  3. ed io faccio i complimenti a Rosanna… è stato un onore per me fare la seconda parte della gara assieme (mazza se va forte!!!) 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: