Castiglione Olona

Jackpot Run

E…state Correndo atto finale col botto, vale a dire con la celebre Jackpot Run, in quel di Magnago. Gara molto ambita soprattutto dai top runners, in quanto ogni anno è in palio un ricco montepremi per chi migliora il record del percorso. Quest’anno sono 1000 gli euri per gli uomini e 500 per le donne, ma sembra veramente arduo riuscire ad aggiudicarseli.

Sono tantissimi anche i non competitivi, con code alle iscrizioni che si sono protratte fino a pochi minuti prima del via, mentre la gara ufficiale parte puntualissima.

Confermato il tracciato ad anello unico dello scorso anno, con partenza ed arrivo sulla pista di atletica di Magnago, con distanza ovviamente invariata a 5705 metri. Dopo una periodo piuttosto fresco, la temperatura sale leggermente, ma non a sufficienza per infastidire i numerosi podisti presenti.

Mentre la maglia gialla di Luigi Pignatiello può teoricamente essere insidiata, quella femminile, indossata da Maria Stella Petter, è matematicamente al sicuro.

Vittoria netta con il tempo di 17’38” per l’atleta “di giornata” Fabio de Angeli, già protagonista al Giro del Varesotto, davanti a Giordano Montanari (18’45”) e a Luigi Pignatiello (19’23”). Il pres chiude in 103a posizione (23’05”).

Anche fra le donne dominio delle atlete di giornata, con la forte portacolori del CUS Pisa Laura Bottini che distanzia di 8” Claudia Gelsomino. Una quarantina di secondi più tardi taglia il traguardo la Petter.

Podi finali composti da Luigi Pignatiello, Simone dal Molin e Stefano Castagna (uomini) e da Maria Stella Petter, Marta Lualdi e Maria Cecilia d’Andrea (donne). Il pres termina 91° e 15° di categoria (non diciamo quale, perché l’età è segreta).

Nessuno ha conquistato i due jackpot in palio, per cui si prevede un affollamento di top runners nel 2015.

Come sempre impeccabile l’organizzazione, con incroci presidiati, cartelli ben posizionati, servizio di custodia borse e un consistente ristoro.

Ai soci interessati alla gara di domenica a Besozzo ricordo ancora il ritrovo alle 7.00 presso il parcheggio del SuperDi. Ricordo altresì che è cominciato il Palio dei Castelli e domenica pomeriggio sono previsti un corteo storico, la corsa dei cerchi (che determinerà l’ordine di partenza della gara delle botti) e la pesatura delle botti, con piccola esibizione dei bottari.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: