Castiglione Olona

Cross del Vallone

VIA COL VENTO …

CIMG1232

Prima di tutto, un benvenuto alla nostra nuova socia Maria Grazia, con lei sono 28 i tesserati Fidal per la nostra società.

Ormai l’appuntamento con il Cross del Vallone sta diventando un classico nel calendario invernale Fidal. Quest’anno, oltre ad essere inserito nel calendario del Trofeo Monga, è anche valido come Campionato Regionale master di corsa campestre, per cui quale occasione migliore per la nostra società che da poco più di un mese è entrata a far parte del mondo Fidal?

Sono 500 gli iscritti totali, peccato che in contemporanea si corra il Cross per Tutti a Paderno Dugnano, sarebbe ora che la Federazione evitasse concomitanze del genere, soprattutto in occasione di campionati regionali. Ad ogni modo, i biancorossi oggi in campo sono 11, smaniosi di confrontarsi con l’élite master lombarda. Peccato che influenza ed infortuni abbia obbligato alcuni di noi al forfait.

Ad ogni modo questo cross merita, oltre al bel percorso dal fondo compatto e parecchio ondulato, ogni anno ci pensa il tempo a renderlo ancor più vario, presentando di volta in volta la neve, il gelo o, come la scorsa edizione, una serie di pozze d’acqua in cui sprofondare fino alle caviglie. Questa volta fino a qualche giorno fa sembrava filar tutto liscio, anche la nevicata di giovedì notte, seguita da una leggera pioggia il giorno seguente, aveva lasciato comunque un fondo sì pesante, ma compatto e poco scivoloso. Ci ha pensato invece Eolo, non inteso come lo sponsor principale della gara, quanto in qualità di dio dei venti, a ravvivare la gara, soffiando raffiche che hanno costretto gli organizzatori a ritardare le partenze (soprattutto quella femminile) per posizionare dei volontari lungo il tracciato in sostituzione delle fettucce spazzate via dal vento.

Tocca prima ai vecchietti terribili, ovvero gli over 60, che sui 4,2 chilometri, suddivisi in due giri e un cicinín, si danno battaglia a ritmi da far invidia a molti podisti ben più giovani. Il vincitore è stato Leandro Sgrò (17’19”), che ha preceduto Franco Possoni (17’37”) e l’amico Giuseppe Macchi (17’53”).

Alle 10.10 è il turno della serie più numerosa, quella composta dai maschietti fra i 35 e i 59 anni, che di giri ne devono percorrere tre, più prologo, per un totale di poco superiore ai 6 chilometri, fra i quali ha primeggiato Graziano Zugnoni (21’01”), davanti al casoratese Ronnie Fochi (21’08”) e a Salvatore Gambino (21’38”).

Questi i tempi degli Athlon:

Vallone M

Con apparente mancanza di cavalleria per ultime scendono in campo le donne, che ripetono il percorso degli over 60, quindi anche per loro poco più di due giri, ma con molto più vento. Si conferma regina del Vallone l’amica arcisatese Elena Begnis, che ha preso il largo sin dal primo chilometro, distanziando all’arrivo di circa mezzo minuto le pur valide Barbara Corsini e Simona Baracetti.

Le nostre atlete si sono così classificate:

Vallone F

Peccato per Katia, che per pochi secondi non è entrata nel podio regionale di categoria.

Le classifiche complete sono visibili sul sito di Atletica Verbano, con tanto di fotografie e OTC. Qualche foto potete vederla anche nella nostra gallery e, soprattutto, sul magazine podisti.net.

Oggi l’organizzazione è stata davvero messa a dura prova, con un vento che ha spazzato via gazebi, ristori, picchetti e tutto quanto trovava lungo la sua strada, ma alla fine tutto è andato per il meglio.

In settimana aggiorneremo la classifica sociale, venerdì sera si riunirà il consiglio direttivo per assegnare le varie funzioni operative per la nostra corsa del 10 maggio.

Alla prossima!!!

Valerio

Commenti su: "Cross del Vallone" (6)

  1. Valerio ha detto:

    Dimenticavo di ringraziare Arnaldo per le foto, inoltre siamo arrivati sesti nel criterium regionale a squadre. Complimenti a tutti, è stata dura arrivare al traguardo oggi!

  2. bisonte bello ha detto:

    Si Valerio il vento mi spettinava …il pelo😉

  3. toni manero ha detto:

    President ma prima di assegnare le varie funzioni operative in vista della nostra gara non sarebbe meglio chiedere le disponibilità dei presenti?…io penso sia più giusto e democratico..😏

  4. katia63 ha detto:

    Antonio, abbiamo già fatto due riunioni con all’ordine del giorno anche la nostra gara, ed hanno partecipato un buon numero di soci, i quali hanno già dato la disponibilità, come credo sia dovere di tutti noi, e questo direi democraticamente Ci è stato proposto di formare dei gruppi di lavoro, ed è quello che inizieremo a fare nella riunione direttiva di venerdì, nella quale ho invitato anche i rappresentanti dell’associazione Castiglione Giovane che ci dovrebbero dare una grossa mano. Poi fisseremo una prossima riunione collettiva per discuterne.
    Come sempre, si accettano consigli, proposte e quant’altro! 😉
    buona serata !
    Katia

  5. toni manero ha detto:

    A me non risulta comunque se dici cosi…..io rimango ugualmente della mia idea una buona serata anche a te

  6. katia63 ha detto:

    antonio , all’ultima assemblea non c’eri….comunque c’è un verbale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: