Castiglione Olona

Cardano al Campo

CIMG2498

New Entry del Giro del Varesotto, Cardano al Campo è però spesso sede di Corse su Strada. Dopo una pausa di ben sei giorni (ma molti podisti non hanno certo trascorso il ponte del 2 giugno a prendere il sole sulla spiaggia), si riprende, con Ronnie Fochi e Claudia Gelsomino saldamente in maglia rosa.

Il percorso ricalca esattamente quello del Memorial Laura Prati di novembre (che quest’anno sarà valido come campionato provinciale di corsa su strada), l’unica differenza è che, per raggiungere la distanza canonica dei 10 km, l’edizione autunnale di giri ne prevede due.

Forse è la prova più veloce del giro, perché prevede solo un breve falsopiano per raggiungere il centro paese, scavalcando la SS della Malpensa, quindi si prevede una partenza se possibile ancor più “a manetta”, ma facendo attenzione al caldo di un’estate arrivata con qualche settimana di anticipo.

Anche oggi siamo intorno alle 1000 presenze, tra competitivi, non, ragazzi, bimbi ed atleti di giornata.

E, a parte Rosanna il cui forfait era già previsto, tutti gli altri 12 iscritti, più gli staffettisti Michele e Lauretta, sono presenti.

Dopo poco più di 15’ dal via, è la maglia rosa Ronnie Fochi a regolare tutti gli avversari, a partire da Andrea Soffientini e Matteo Malinverno. Fra le donne si conferma il dominio incontrastato di Claudia Gelsomino (16’59”), che precede Sabina Ambrosetti e una sempre più in palla Marta Latino.

Da sottolineare il 45° posto assoluto dell’Uomo-Bisonte, che conferma l’eccellente momento, anche se oggi ha dovuto soccombere nel finale nei confronti dello staffettista Michele.

Questa la classifica degli Athlon e delle staffette:

GPV3

GPV3-s

Più avanti aggiorneremo le classifiche del circuito dopo tre tappe. QUI gli scatti relativi alle partenze ed agli arrivi.

Tutto sommato una buona organizzazione, con tanto di massaggi pre e post-gara, ampia disponibilità di parcheggi a ridosso della zona ritrovo e piccolo stand gastronomico, perché non si vive di sola corsa.

Ora 48 ore per rifiatare e ritrovarsi venerdì sera alla difficile tappa di Quinzano, una delle prove più impegnative, sperando che le temperature non rispettino le previsioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: