Castiglione Olona

Giro del Lago di Varese

image00417

Innanzitutto, a nome della nostra società, desidero esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia e all’Atletica Gavirate per la tragica scomparsa, in un incidente stradale venerdì sera a Cocquio, del giovane Lorenzo Mazzini.

A lui, al forte atleta Thomas James Lokomwa, anch’egli scomparso in un tragico incidente stradale pochi giorni fa e al Dott. Enrico Arcelli (a cui è intitolata la corsa), è stato dedicato il minuto di raccoglimento prima della partenza.

Tornando alle gare, oggi è il giorno del Giro del Lago di Varese, che torna, dopo la grottesca parentesi del 2015, ad essere organizzato dal G.A.M. Whirlpool, mentre Polha Varese si occupa sempre della Tre Ruote Intorno al Lago, che come di consueto offre a tutti i presenti la possibilità di mostrare in azione lungo i 25 km del percorso i forti handbikers, alcuni dei quali reduci dalle recenti Paralimpiadi.

Niente maratona, partenza ed arrivo sono sempre in località Schiranna, ma sulla Strada Provinciale, la gara è curiosamente valida come campionato provinciale di mezza maratona (al km 21,097 è situato un apposito rilevamento intermedio che stabilisce la relativa classifica).

La manifestazione registra un buon successo di adesioni, con ben 614 atleti iscritti al Giro, ai quali vanno aggiunte le 113 handbikes e 46 staffette, queste ultime composte da due concorrenti (che devono percorrere 10 e 15 km).

Fra le handbikes, dominio del campione Paolo Cecchetto, che ha concluso nel tempo record di 36’23”. Alle sue spalle, volata a sei, vinta da Federico Mestroni (39’27”), davanti ad Athos Libanore (39’38”).

1.25’30” è il tempo fatto segnare da Loris Mandelli, che ha preceduto di oltre un minuto il casoratese Stefano Bianco e di quasi 2 minuti Manuel Molteni

Fra le leggiadre fanciulle spicca Gloria Giudici (1.38’37”), seconda giunge Sabina Ambrosetti (1.40’56”), gradino più basso del podio per Elisabetta Di Gregorio (1.47’03”). Infine la prova a staffetta è stata dominata dal duo Ronnie Fochi-Antonio Vasi.

A rappresentare i nostri colori ci ha pensato il nostro Uomo-Passatore Tony Manero, che termina la propria fatica in 2.00’18” (real time 1.59’48”). Bravo Tony!

Sempre ben organizzata la gara, con strade chiuse al traffico, ristori ben forniti, una critica che mi sento di fare è sull’alto costo d’iscrizione della staffetta. Anche la logistica, con parcheggi al lido, ritiro pettorali nell’area feste e partenza sulla Provinciale, non mi è sembrata perfetta.

QUI le mie foto dei passaggi dei concorrenti, per un reportage completo e di ottima qualità ci ha pensato l’onnipresente Arturo.

Avvisi ai soci: ieri abbiamo fatto un sopralluogo al Centro Sportivo (ex pista speedway), per definire alcuni dettagli del 3° Athlon Cross, che si correrà sabato 26 novembre alle ore 15.00, sarà inserito nel 14° Winter Challenge e sarà valido come campionato provinciale master di corsa campestre. Raccomandiamo ancora tutti i soci per darci una mano nei giorni precedenti ed il sabato mattina per pulire e nastrare il percorso, oltre che ovviamente per ristoro ed assistenza il sabato pomeriggio.

Martedì sera si riunirà il Consiglio Direttivo, che avrà come oggetti principali l’Athlon Cross e la data delle elezioni per il rinnovo delle cariche societarie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: