Castiglione Olona

Cross del Vallone

Un passo indietro per parlare della terza tappa del Poker Cross novarese di ieri pomeriggio, che ha fatto registrare un vero record di iscritti, sul percorso allungato a ben sette chilometri.

Elenco atleti di ottima qualità, tanto è vero che il nostro pur valido Patrizio ha terminato in 38^ posizione, mentre Nando, appesantito dalle luculliane libagioni natalizie, è giunto 120°.

Oggi invece sono 19 le candeline spente dal Cross del Vallone, terza prova del Trofeo Monga.

Temperature più miti rispetto al solito, anche se sono sempre ben graditi i “termosifoni naturali” disposti lungo l’area di ritrovo. Allo stesso modo sono graditi gli spogliatoi allestiti al coperto, grazie alla disponibilità dell’azienda agricola che ospita la manifestazione.

Percorso sempre affascinante e molto muscolare, con giro da circa 2 chilometri da ripetere più volte.

Si parte alle 9.30 con la serie riservata alle atlete, che devono affrontare due giri del circuito, per un totale di 4100 metri. Sono Roberta Vignati ed Elena Begnis a prendere il largo, fino all’ultimo chilometro, quando la rappresentante della Free Zone aumenta il ritmo e conclude in solitaria con il tempo di 15’55”, davanti ad Elena (16’10”) e Daniela Benaglia (16’20”).

Mezz’ora più tardi è il turno degli allievi ed over 60, anch’essi impegnati sui due giri. Prova a prendere il largo il casoratese Francesco Mazzilli, ma alla distanza paga le fatiche di Castelletto del pomeriggio precedente e deve arrendersi a Pasquale Maresca, primo in 16’12” e, in volata, a Pieralberto Tassi (16’18”).

Alle 10.35 il via della serie più numerosa, che spazia dagli Juniores agli M55. Senza storia la lotta per la vittoria, con Badr Jaafari che scava un solco sugli avversari sin dai primi metri e porta a termine i 3 giri (6050 metri) nell’ottimo tempo di 19’46”. Alle sue spalle l’eterno Fabio Caldiroli (21’16”) precede Franco Zanotti (21’33”), Matteo Raimondi (21’46”) e Antonio Vasi (21’56”).

Fra gli Athlon, 13° è lo stakanovista Patrizio (22’39”), mentre 77° è Valerio (27’01”).

Sempre impeccabile l’organizzazione di Atletica Verbano, che ci ha abituato a curare le proprie manifestazioni nei minimi dettagli. Purtroppo tocca constatare ancora una volta che manifestazioni del genere siano spesso snobbate dai podisti del varesotto.

L’appuntamento più importante per la prossima settimana è il Cross dell’Oasi, che si correrà sabato 18 ad Angera (partenza ore 15.00), ultima tappa del Winter Challenge, valido anche come campionato provinciale master.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: