Castiglione Olona

12^ Athlon Run

Giornata tipicamente autunnale quella di oggi, in occasione della dodicesima edizione della nostra gara. Sin dalla notte la pioggia è scesa abbastanza copiosamente su strade, boschi e sentieri.

Visto il maltempo, è scattato il piano B, ovvero spostare iscrizioni, ristoro e premiazioni nei locali del castello Monteruzzo.

Forse per il clima, forse perché la sera prima molti avevano fatto baldoria alla “fra arte e degustazione”, forse per la concomitanza con troppe gare, sta di fatto che la partecipazione è stata un po’ al di sotto delle nostre attese, circa 500 sono stati gli iscritti totali.

Ad ogni modo, alle 8.45 si è partiti con l’inedito mini-giro di 600 metri, lungo il perimetro del parco.

Un quarto d’ora dopo, il via delle due prove competitive: il corto di 3500 metri, riservato ai ragazzi da 11 a 15 anni e il lungo di 9700 metri, con qualche piccola variazione obbligata rispetto all’anno scorso, seguiti a un paio di minuti dai nordic walkers.

Fra i ragazzi, i più veloci sono stati Filippo Saggin di Atletica La Fornace e Giada Quadrelli di Aermacchi.

Una delle novità di quest’anno è stata l’introduzione dei chip di giornata e sono stati infatti due atleti iscritti solo a questa prova ad aggiudicarsi il primo premio. Nella prova maschile, gara in solitaria di Roberto Dimiccoli, portacolori di Atletica San Maurizio, davanti a Robert Johnson Nti e a “Playbeppe” Bollini (QUI il suo resoconto della gara, resa più dura dalle condizioni fangose di alcuni tratti della pista ciclabile). Rispettata dunque la tradizione, che ha visto 12 vincitori diversi in altrettante edizioni!

Laura Brenna ha invece trionfato fra le donne, precedendo Elena Begnis ed Eugenia Vasconi, giunte affiancate.

Primi castiglionesi sono stati Dario Perri ed Ersilia Marzegan, mentre il mezzanese Stefano Caruso è stato il primo avisino.

Per la quinta volta consecutiva è stato il Cral Aermacchi il gruppo più nutrito, con ben 56 iscritti, mentre Avis si è aggiudicato il trofeo Marandola quale gruppo castiglionese più numeroso.

QUI le mie foto, purtroppo fra i vari intoppi c’è stato anche il forfait obbligato dei due fotografi, QUI le classifiche ufficiali della gara.

Passiamo ora ai ringraziamenti, in primis a Comune (anche se qualche rappresentante della giunta sarebbe gradito durante le premiazioni), Pro Loco, Avis e Castiglione Giovane; ovviamente gli sponsor avranno sempre la nostra gratitudine per come ci hanno sostenuto ogni volta che abbiamo organizzato qualche gara. Complimenti ai soci ed agli amici che ci hanno dato una mano (qualcuno di loro rinunciando ai bagordi per poter essere presente alle 7.30 di stamattina) alle iscrizioni, ristoro e lungo il percorso, grazie a voi tutto è andato per il meglio e non ci sono stati problemi per i podisti.

Last but not least, grazie a tutti gli atleti che hanno gratificato i nostri sforzi, con menzione particolare per le società che hanno scelto la nostra come gara sociale. Sicuramente l’anno prossimo faremo il possibile per evitare la terza domenica di maggio, per evitare i disagi organizzativi derivati dalla manifestazione della sera prima e poter riproporre la temibile scalinata che dal Ponte Medioevale porta al Municipio.

Infine, applausi per il genio che ha deciso (senza il nostro consenso) di sparare coriandoli alla partenza sul ghiaietto del parco, permettendoci di trascorrere una mezz’oretta in più a raccogliere pezzettini di carta fradicia.

Annunci

Non solo Stralunà

Si è corsa ieri la trentunesima edizione della Stralunà, che ha visto parecchi atleti al via, nonostante le numerose concomitanze.

Patrizio, 11° assoluto, è stato il migliore dei nostri, seguito da Ale Viola, Ale Malaguti, Fabri, Flavio, Dario, Michele Immobile, Franco, Oscar e Alex. In campo femminile trionfo di Simo (sopra immortalata da Francesco Matiello), seguita dalla nostra ex-socia Laura e da Camilla, con Cri prima lonatese e Lauretta, giunta poco dopo di lei.

Complimenti a tutti, compreso Nando, che ieri ha corso la Brevissima, cronometro alquanto ripida da Cuveglio all’Alpe Duno, concludendo in 29a posizione in 29’55”.

Le prossime gare sociali saranno:

  1. giovedì 31 maggio: serale di Besnate (km 5), terza tappa del Giro del Varesotto (chi non è iscritto, può fare anche la non competitiva, vale comunque il real time). Partenza ore 20.30.
  2. domenica 10 giugno: Corri sotto la Rocca di Angera (km 10 circa), inserita nel calendario del Piede d’Oro. Partenza ore 9.00.

Ai soci, ricordo ancora la riunione di mercoledì sera, l’ultima prima dell’Athlon Run di domenica.

Speciale 12^ Athlon Run

Domenica 20 maggio è in programma la dodicesima edizione dell’Athlon Run di Castiglione Olona, con questo programma:

  • Ritrovo dalle ore 7.30 presso il Castello Monteruzzo (via Marconi)
  • Partenza mini-giro non competitivo di 600 metri (all’interno del Parco) ore 8.45
  • Partenza giro lungo (km 9,7) e corto (km 3,5) ore 9.00
  • Partenza Nordic Walking in coda (1-2 minuti dopo) alla prova competitiva.

Questo il volantino definitivo: Volantino AR2018

Iscrizione: gratuita (mini-giro, per ragazzi nati dal 2008 in avanti, mini-giro), € 2 (ragazzi nati dal 2003 al 2007, giro corto), € 4 tutti gli altri. Daremo a tutti una borraccia e alcuni campioni farmaceutici, chiedendo un contributo libero, che sarà destinato al Parco del Campo dei Fiori, insieme a parte del ricavato della corsa.

Esibendo il braccialetto o il pettorale della gara si potrà visitare quel giorno il M.A.P. e il Museo di Palazzo Branda Castiglioni.

Iscrizione dei gruppi: entro le ore 20.00 di sabato 19 maggio

Iscrizione dei competitivi di giornata entro le 8.40 di domenica (riceveranno un pettorale con chip).

Per tutti gli altri: entro le 8.55 di domenica.

Posteggi sono disponibili presso le scuole (via Salvo d’Acquisto) e presso la rotatoria fra via Marconi e via Boccaccio.

Speaker della gara sarà l’amico Andrea Basoli, fotografi Stefano Moretti e Franco Canziani.

Percorso: si parte all’esterno del Parco Monteruzzo, si sale leggermente per 300 metri e si va in direzione della zona industriale Villafranca. Dopo circa 1700 metri c’è il bivio fra i due percorsi, il corto svolta a sinistra in via Monte Cengio, prosegue in via Monte Cimone e torna, tramite una breve strada pedonale, ripercorrendo a ritroso i primi 400 metri.

Il lungo attraversa la via Asiago in località Biciccera, percorre un primo breve tratto boschivo (dove sarà posto l’Eolo Time, dopo 2500 metri) ed un secondo, molto più lungo, che scende in direzione cava. Al km 5 è posto il ristoro intermedio. Alla fine della discesa si svolta a destra, poi subito a sinistra, passando intorno alla ditta Lati di Gornate Olona, per 150 metri si transita sulla SP66, scavalcando l’Olona, si entra nel primo tratto di pista ciclo-pedonale, di circa 1 km, dal quale si potrà ammirare il Monastero di Torba. In località San Pancrazio si affronta il secondo tratto, di circa 2 km, in leggerissimo falsopiano. Si esce percorrendo l’Antico Ponte sull’Olona e si affrontano gli ultimi 600 metri, tutti in salita (pendenza media superiore al 10%), che dal Centro Storico riportano gli atleti davanti al Castello Monteruzzo. La lunghezza è di circa 9700 metri.

Una curiosità: le undici edizioni precedenti hanno visto altrettanti vincitori diversi, (Steve Bibalo, Salah Ouyat, Lhoussain Oukhrid, Ivan Breda, Luca Ponti, Giovanni Vanini, Mirko Zanovello, Salah Argoub, Ronnie Fochi, Rachid Argoub e Marco Brambilla), vedremo se la tradizione sarà rispettata.

Non resta che invitare tutti i podisti e gli appassionati di Nordic Walking a Castiglione Olona domenica 20 maggio!

 

Altre news

GARE DISPUTATE

Si è corso oggi il Lago Maggiore Trail, con Dario che è riuscito a portare a termine il percorso lungo (50km) in poco più di 9 ore. Brava anche Cri, che sul tracciato intermedio di 26,5km ha fatto fermare i cronometri dopo 4.11’46”. Ritirato invece Ale Moretti, dopo essere transitato ai 26km in poco più di 5 ore.

Alla tappa arsaghese del Piede d’Oro, Nando si è classificato 72°, mentre Michele Immobile è giunto 158°. Complimenti a tutti!

ATHLON RUN

Nei prossimi giorni presenteremo la gara in modo ufficiale, ieri comunque abbiamo provato il percorso definitivo.

QUI il filmato di presentazione della gara, precisiamo che è stato girato in meno di un’ora ed è stato mixato in tutta fretta, tanto che due spezzoni (quelli lungo il tornante in discesa e del quarto chilometro) sono stati invertiti. Inoltre è stato integrato con un paio di spezzoni degli anni scorsi e il tratto retrostante la ditta Lati sarà pulito la prossima settimana, in modo da offrire il miglior percorso possibile ai partecipanti. A questo proposito, avviso i soci che sabato ci troveremo proprio per tagliare i 100 metri di erba e pulire il brevissimo tratto di bosco.

Mercoledì sera ci troveremo in sede per stabilire gli orari e per fare la lista della spesa per ristoro e premi.

Athlon News

GARE IN BREVE

Fra il 25 aprile ed il primo maggio si sono corse diverse gare, con il Gromeron, che ha visto protagonisti Nando, Laura, Michele Immobile e il pres, alla tappa cassanese del Piede d’Oro, con un ottimo primo posto per Rosanna, un altrettanto eccellente decimo di Patrizio, buone sensazioni anche per Michele Franciosi, oltre agli stakanovisti Nando e Michele Immobile. Martedì ancora Patrizio sugli scudi, con la terza posizione al Memorial Zanella, mentre diversi biancorossi hanno partecipato al Bradipozoppo e Nando e il pres sono stati alla Cinq Casinott di Lainate.

Complimenti a tutti!

Sabato 5 è in programma il Running Day di Saronno, con partenza alle 20.30. Domenica il Piede d’Oro fa tappa per la prima volta ad Arsago Seprio. Inoltre saranno protagonisti i grandi laghi, che ospiteranno la Mezza del Lago di Como (a Como) e il Lago Maggiore Trail, con partenza da Maccagno, che vedrà fra i protagonisti Cri (26km) ed il duo Ale Moretti-Dario (50km), ai quali va il nostro in bocca al lupo.

Infine, vorremmo iscrivere il gruppo alla Stralunà del 13 maggio, fatemi sapere chi sarà della partita.

ATHLON RUN

Definiti i premi per i gruppi, sabato 5 alle ore 9.00 ci troveremo al Castello Monteruzzo per provare il percorso e decidere il passaggio definitivo in zona Lati. Se riusciremo, faremo anche alcune riprese video.

La domenica Athlon

Athlon Runners sparsi per la regione in tutto il weekend.

Sabato 21 è cominciato il Gran Prix delle Montagne Varesine, con il Vertical Sass de Fer di Laveno. Per i nostri colori hanno corso Nando (9° in 56’06”) e Michele Immobile (141° in 1.20’05”).

Sempre Nando e Michele hanno partecipato il mattino seguente alla prova di Brinzio del Piede d’Oro, il primo ha preferito optare per il percorso corto, mentre il più giovane è giunto in 163^ posizione, Patrizio invece conferma l’ottimo stato di forma, concludendo 14° assoluto.

Laura ha invece corso la Sarnico-Lovere, in riva al Lago d’Iseo, in 2.18’32”.

Infine, alla prova corta (km 15) Trail delle 5 Vette, brillantissimo quarto posto assoluto di Ale Moretti in 1.59’29”, mentre non abbiamo la classifica della Per…corri la Valmalenco di 16 km, alla quale hanno partecipato Dario e Cri.

Complimenti a tutti!

Ai soci, ricordo che mercoledì 25 aprile c’è gara sociale alla Gromeron, ritrovo presso il Municipio di Comerio (che ospiterà anche il pasta-party post-gara), partenza da Groppello, in riva al Lago di Varese, alle 10.45.

Inoltre, sabato 5 maggio ci troveremo per provare il percorso definitivo dell’Athlon Run e fare il filmato di presentazione. Dato che i lavori in zona Lati si sono estesi dall’ultimo sopralluogo, sarà necessario rimisurare il tracciato.

Parkinson e altre corse

Run for Parkinson a Ternate, ormai un appuntamento fisso nel calendario delle corse varesine, non tanto per la classifica (che a onor del vero non dovrebbe nemmeno esserci), ma per il significato, il sostegno alla lotta contro questa malattia neurodegenerativa che colpisce quasi il 2% della popolazione sopra i 60 anni.

Da diversi anni, Lidia, l’anima di questa corsa, è affiancata nell’organizzazione dagli amici di Cardatletica.

Il percorso è sempre la bella pista ciclo-pedonale intorno al Lago di Comabbio, nella sua versione “integrale” da 12,5 km, in senso antiorario, con partenza ed arrivo all’interno del Parco Berrini di Ternate.

Anche oggi più di 700 hanno affrontato i tre diversi tracciati (vi era anche una family run da 3 km ed un mini-giro di 600 metri), dando vita a una vera e propria festa. Per la cronaca, Antonio Vasi è stato il più veloce di tutti, mentre il pres è giunto 79° in poco più di 1.02’.

Alla fine, un buon ristoro e una premiazione ricca di premi a sorteggio.

QUI le foto dell’amico Dario Antonini.

Ieri, al Flaminia Militare Trail, corsa di 55km con 2000m D+ dal Mugello a Fiesole, impresa di Ale Moretti, giunto 16° e primo di categoria in 6.49’42”, da segnalare la vittoria (con oltre 1 ora di vantaggio!) del valbossino Fabio di Giacomo nell’Ultra Trail da 120km, che partiva da Bologna. Grande Ale!

Alla prova del Piede d’Oro di Brenta, ottimo settimo posto assoluto di un sempre pimpante Patrizio, buono anche il 45° posto di Nando.

Complimenti a tutti!

Mercoledì sera ci vedremo in sede a Lonate, ricordo a tutti di comunicarmi la loro presenza alla Gromeron del 25 aprile.

Tag Cloud